La libreria Rpi-hw

- tags: cpp, hardware, programming, raspberry pi, rpi-hw - 0 comments

E’ ormai da qualche tempo che lavoro ad una libreria C++ con cui poter gestire l’interfaccia GPIO della mia Raspberry Pi: l’ho chiamata Rpi-hw (leggi “raspberry pi hardware”).

Confesso che questa è la prima volta che lavoro ad un driver del genere, ma, con molta pazienza, alla fine credo di essere riuscito a produrre qualcosa di interessante. (A chiunque interessasse dico solo che mi è bastato seguire attentamente il datasheet del SoC BCM2835, nella parte relativa al funzionamento del controller GPIO.)

Allo stato attuale la libreria ha assunto caratteristiche leggermente diverse da quelle che mi ero prefissato e non si limita più alla sola gestione dell’interfaccia GPIO. Ho deciso, infatti, di ampliarla e farla diventare una vera e propria “libreria di collegamento” (o wiring library) che renda più semplice la comunicazione tra la Raspberry Pi e gli altri dispositivi digitali. Per intenderci, vorrei riuscire a gestire questa scheda più o meno come si fa con Arduino.

Purtroppo (o per fortuna?) non ho una grande dimestichezza con quest’ultimo dispositivo e quindi ho dovuto lavorare parecchio d’immaginazione per poter sviluppare qualcosa che si rivelasse utile per la sua amica da 25$. Il risultato è stata una libreria basata su interfacce di ingresso e di uscita, con le quali è possibile manipolare i GPIO della Raspberry Pi. I dispositivi di livello più astratto, come vedremo più avanti, saranno governati da un’insieme di queste interfacce con le quali essi potranno elaborare i segnali di ingresso e di uscita della scheda.

[Vai alla pagina del progetto]

Did you find this article helpful?

0 comments